Wedding
  • Ottobre 10th, 2019

Tante idee per dire sì con stile nella stagione più fredda dell’anno.

Diciamoci la verità, la maggior parte delle nozze che organizzo sono in tarda primavera o in estate. Eppure l’inverno ha il suo fascino. Il freddo, un caldo camino, le atmosfere natalizie, il ghiaccio, la voglia di coccole, …insomma l’inverno è una stagione che personalmente ritengo essere estremamente romantica e che ben si presta a ricreare fantastiche atmosfere. Dimentica i matrimoni sulla spiaggia o a bordo piscina e prova ad immaginare una celebrazione in montagna, con la tua location tra la neve, la tua anima gemella che ti stringe la mano e tutti i tuoi cari a festeggiare con te. Non è magnifico?

Quindi, se con la persona che ami stai pensando di pronunciare il fatidico sì nel 2020, dopo aver letto questo articolo sicuramente valuterai anche i mesi più freddi.

Partiamo da un punto fondamentale, forse il meno romantico di tutti ma decisamente importante: il budget. Molte location offrono scontistiche particolari per le coppie che celebrano il matrimonio nella bassa stagione, con tariffe che permettono un risparmio interessante rispetto ai mesi estivi!

Adoro tutte le location in montagna quando si parla di nozze invernali. Per un matrimonio romantico scegliete una baita, circondata dalla neve, che offra spazi interni caldi ed accoglienti, il tutto in perfetto stile montano. I più temerari possono anche optare per un rifugio ad alta quota e magari una sciata di nozze! Altra opzione che amo molto proporre per i mesi più freddi sono gli antichi castelli medioevali che ritengo regalino un’atmosfera fatata alle tue nozze.

Sposarsi nei mesi freddi non significa rinunciare a una cerimonia all’aperto. Che optiate per un rito civile o simbolico assicuratevi che la location abbia la possibilità di usare uno spazio all’aperto. Non preoccupatevi delle temperature, con i giusti abiti e la giusta atmosfera vivrete un momento davvero magico e indimenticabile. Se temete che i vostri ospiti possano avere freddo durante la vostra cerimonia all’aperto accoglieteli con una bevanda calda e una coperta in tinta!

Passiamo ora alla scelta degli abiti. Sposarsi in inverno non significa rinunciare al vestito o il completo dei sogni. Per i completi maschili non avete che l’imbarazzo della scelta, abbiate solo cura di scegliere tessuti caldi. Per i vestiti da sposa consiglio invece il raso e la seta per i mesi più freddi, da abbinare a coprispalle, stole, eco pellicce, guanti, mantelli … très chic! Se scegliete di sposarvi sulla neve sentitevi liberi di fare un piccolo strappo alle rigide regole del galateo optando per stivali e scarpe adatte (ma ugualmente eleganti!) almeno per la cerimonia.

Per un matrimonio invernale meglio optare per il più classico pranzo: in questo modo la cerimonia sarà svolta in tarda mattinata, evitando il buio e le ore più fredde. Il menù perfetto per un pranzo di nozze invernale è a km 0, tipico del territorio e ricco di piatti fumanti e gustosi. I piatti che sceglierete per le vostre nozze, ancora più in inverno, devono essere per i vostri ospiti una vera esperienza sensoriale e una calda coccola. La wedding cake? Ovviamente al cioccolato, morbida e cremosa, come un’avvolgente tazza di cioccolata calda!

Il colore must dei matrimoni invernali è il bianco a cui abbinare colori decisi: il classico rosso, il bordeaux, il blue navy o il verde scuro ma anche colori decisamente più insoliti come il grigio, il color carta da zucchero e il nero (sì, avete letto bene!). Immaginate la magia di un matrimonio la cui pallette di colori è composta dal bianco, il rosso, il blue navy con tocchi di verde scuro o un’elegantissima combinazione di bianco e grigio con tocchi di nero, bordeaux e verde scuro. Per le vostre nozze invernali osate con colori che raramente trovate in estate, il risultato sarà davvero magnifico!

Parlando di colori penso subito alle decorazioni floreali. Partendo dal bianco come colore di base scegliete decorazioni ricche di foliage verde scuro o tendente al grigio, intervallate da pochi fiori borgogna o rossi in mezzo a una miriade di fiori bianchi. Scegliete fiori come i ranuncoli, gli anemoni, gli ellebori e le calle che possono essere trovati anche in colori freddi e decisi. Immaginate la meraviglia degli ellebori scuri, l’eleganza di un ranuncolo borgogna o la bellezza degli anemoni con il loro centro nero! Usate le bacche, usate il cotone, usate delle pigne, …via libera alla fantasia a patto che anche le vostre decorazioni floreali siano ispirate all’inverno.

Via libera all’utilizzo di candele, luci calde, glitter (li adoro soprattutto per i matrimoni nel periodo di Natale e di Capodanno!), decorazioni nordiche, legno, … Se vi sposate a dicembre lasciate pure che l’atmosfera natalizia si respiri anche durante il vostro matrimonio!

Spero di avervi trasmesso un po’ del mio amore nei confronti dei matrimoni invernali. Siete pronti a dire sì, lo voglio sotto la neve?

Vivrete un matrimonio unico e indimenticabile che resterà sicuramente nei cuori dei vostri invitati!

Redazione lgbtitalia.it – Lisa Barillà

Foto e Location: La Jolie Bergere